SOLUA

Gli oli vegetali rappresentano il punto di partenza semplice e coraggioso del progetto Solua.

Essi costituiscono un rimedio efficace per garantire una buona idratazione a ogni tipo di pelle, per mantenerla morbida ed elastica, per proteggerla e per trattarla delicatamente in caso di disturbi. Sono ottimi come oli vettori per veicolare oli essenziali nel massaggio e in tutte quelle pratiche volte a donare benessere del corpo tramite il contatto diretto con la pelle.

La conoscenza della propria pelle e di ciò di cui necessita per mantenersi in salute e’ un profondo atto di amore che ci rivolgiamo.
Chiara Caponi
La fondatrice
Il nostro obiettivo
Il progetto Solua nasce dalla necessita’ di mantenere una promessa fatta e da un antico amore per la cura della pelle.

Solua apre uno spazio dove reperire facilmente consigli per occuparsi della salute della propria pelle attraverso l’utilizzo di prodotti semplici, provenienti da agricoltura biologica, il più’ possibile “crudi” e altamente dermocompatibili. La pelle, come organo, e’ intimamente connessa con la fisiologia dell’intero organismo. Il suo benessere dipende ovviamente dall’alimentazione, dall’attività motoria praticata, da una buona e profonda respirazione, dalla qualità’ del pensiero. Il problema di una pelle poco sana, affetta da patologie dermatologiche e mediamente poco idratata riguarda molte persone. Insegnare a “nutrire “nel modo più’ sano possibile la propria pelle e’ uno degli obiettivi di questo progetto, poiché’ prendersi cura della propria pelle costituisce un atto di amore e un momento di contatto nei confronti di questo prezioso involucro che ci protegge e che rappresenta la connessione tra la nostra interiorità e l’ambiente che ci circonda.

Benessere della pelle

Oli vegetali spremuti a freddo e non raffinati per la cura di ogni tipo di pelle

Biologico

Prodotti provenienti da coltivazione biologica controllata, non contengono OGM

Cosmesi consapevole

Acquisire informazioni per imparare a scegliere i prodotti con le caratteristiche della propria pelle

Carrello